Una fase piuttosto favorevole per la Polisportiva Campitello. La squadra di Massimo Lucà nell'ultimo turno di campionato, girone B di Promozione, ha battuto in casa il Cerqueto per 3-1. Grazie al contemporaneo pareggio casalingo del Bastia - in casa con la Real Virtus - ha conquistato la vetta solitaria della graduatoria con 53 punti. Un cammino finora costellato da un ottimo score: 16 vittorie, 5 pareggi e 2 sconfitte. Inoltre miglior attacco del torneo con 45 reti segnate. Uno dei nuovi acquisti del mercato invernale ossia Emanuele Dotto, ha parlato di questo periodo positivo dei rossoblù:

"C'è molto entusiasmo nel gruppo per aver raggiunto la testa della classifica da soli. Siamo anche un po' dispiaciuti per i molteplici infortuni che hanno falcidiato la rosa negli ultimi mesi. Si sono fatti male giocatori importanti come Candelori, Castellone, Merendoni e Latini. Tutto ciò però non ci abbatte poiché chi gioca dimostra sempre di essere una pedina importante per questo gruppo".
Domenica scorsa la fondamentale vittoria sul Cerqueto. Una gara iniziata in salita, con il vantaggio ospite al 6' del primo tempo, poi le reti di Mazzoni, Dotto e Bochak per il 3-1 finale. "La partita non è stata bellissima. Sotto il punto di vista del gioco, nei primi venti minuti, abbiamo un po' faticato. Il Cerqueto in campo era messo bene e siamo andati subito in svantaggio. Abbiamo pareggiato grazie a un eurogol di Mazzoni che ha permesso di affrontare la gara in maniera diversa. Nel secondo tempo siamo riusciti a raddoppiare, grazie ad una rete del sottoscritto, e poi a chiudere definitivamente il match. Devo dire che è stato un incontro più difficile del previsto. Sono contento e soddisfatto di aver realizzato la mia prima rete in rossoblù. Una bellissima emozione soprattutto perché c'erano a vedere la gara la mia famiglia ed i bambini del 2016 che alleno. La dedica va al mio amico Marco Baglioni, anche lui era al 'Cicioni' ad assistere all'incontro e qualche giorno prima aveva predetto il gol."
Rush finale di campionato da disputare con la massima concentrazione per rimanere in alto. "Il nostro obiettivo è quello di affrontare una partita per volta, per ottenere i tre punti. Gli altri se saranno più bravi vinceranno mentre il Campitello darà il tutto per tutto ai Play off. Certo è che lotteremo fino alla morte con le nostre avversarie e queste dovranno impegnarsi molto per batterci."
Oltre ad essere un calciatore della Prima squadra Emanuele è uno degli allenatori del settore
giovanile.
"Avere questo doppio ruolo non mi pesa affatto, faccio quello che mi piace. La domenica
veder tifare la Prima squadra, dai ragazzi che alleno, è un piacere. Significa che stiamo facendo qualcosa di straordinario coinvolgendo anche il nostro settore giovanile. Questo deve essere assolutamente - ha concluso Dotto - un motivo di orgoglio per il presidente e tutta la società".

ALTRE NOTIZIE

CERCA NEL SITO

Promozione gir. B
Squadra Pt G
Campitello 65 28
Bastia 63 28
San Venanzo 56 28
Todi 50 28
Cannara 48 28
Bevagna 44 28
Clitunno 42 28
Ducato Spoleto 40 28
Foligno Calcio 38 28
Guardea 37 28
Cerqueto 30 28
Vis Foligno 24 28
Real Virtus 24 28
Sangemini Sport 22 28
AMC 98 19 28
Amerina 19 28

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
33a di campionato, 13/4/2024
Cremonese - Ternana 1 - 2
Eccellenza
28a di campionato, 14/4/2024
Narnese - Olympia Thyrus 2 - 0
Città di Castello - Terni F.C. 1 - 1
Promozione gir. B
28a di campionato, 14/4/2024
Vis Foligno - AMC 98 0 - 0
San Venanzo - Ducato Spoleto 0 - 0
Real Virtus - Amerina 1 - 2
Guardea - Bevagna 0 - 1
Foligno Calcio - Sangemini Sport 5 - 2
Bastia - Campitello 1 - 0