Obiettivo salvezza per la Football Campitello Under 17 regionali A2 di Fausto Ricci. La squadra rossoblù, settima in graduatoria con 30 punti, vuole terminare al meglio il campionato. All'appello mancano quattro gare, per un rush finale tutto da vivere. "La stagione è iniziata un po' in salita - ha raccontato il tecnico Fausto Ricci - con una differenza abissale tra il girone di andata e quello di ritorno. I ragazzi, nella seconda parte del torneo, hanno avuto una crescita esponenziale. Alla fine del torneo mancano poche gare quindi cercheremo di fare più punti possibili per ottenere, al più presto, la matematica salvezza ovvero l'obiettivo che ci eravamo prefissati ad inizio stagione con la società."
Le squadre avversarie sono composte da calciatori classe 2007 mentre la rosa della Football Campitello è formata da tutti sotto quota ossia 2008. "Quest'anno ho trovato un gruppo nuovo e sicuramente giocare con avversari di un anno più grandi, in questa competizione, fa la differenza in negativo. Infatti l'aspetto fisico ha inciso molto sull'andamento dell'annata calcistica. Devo dire però che, grazie al lavoro encomiabile del mio staff composto da Fernando Felici e Roberto Gobbo, i ragazzi sono migliorati nella loro fisicità ed ora il gap che c'era ad inizio torneo è veramente diminuito."
Una sfida importante, quella del prossimo turno, contro l'Olympia Thyrus. "E' una partita dove vogliamo riscattare la brutta sconfitta dell'andata. Un girone fa, prima di affrontare la compagine biancoverdeblu, avevamo giocato in una settimana su due campi in erba molto pesanti come quello di Marcellano e a Spello. Una volta arrivato lo scontro con l'Olympia, abbiamo purtroppo pagato lo sforzo fatto nei match precedenti. L'obiettivo è quello di fare una bella prestazione, cercando di ottenere una rivincita."
Per Fausto Ricci un'esperienza importante nella Football Campitello dopo aver allenato, per tante stagioni, delle prime squadre. "Aver accettato di allenare una squadra del settore giovanile per me è stata una scommessa. Appena conclusa la carriera di calciatore mi sono sempre seduto su delle panchine di prime squadre. Si è trattato quindi di una prima volta assoluta. Al Campitello mi trovo molto bene, è una società seria composta da dirigenti molto in gamba, alcuni provengono addirittura dal mondo dei professionisti. Inoltre i tecnici sono tutti qualificati. A distanza di due stagioni posso affermare di aver fatto la scelta giusta in quanto, questa esperienza, mi ha fatto ritrovare emozioni che avevo perso. La più grande soddisfazione è quella di vedere ogni singolo ragazzo crescere sempre più, calcisticamente parlando, e tutto ciò è davvero stimolante. In questo gruppo - ha concluso il tecnico Ricci - sono presenti tre quattro ragazzi che possono ambire ad un campionato regionale A1, il prossimo anno, importante con i colori rossoblù."

ALTRE NOTIZIE

CERCA NEL SITO

Promozione gir. B
Squadra Pt G
Bastia 69 30
Campitello 68 30
San Venanzo 60 30
Cannara 54 30
Todi 54 30
Clitunno 48 30
Bevagna 44 30
Ducato Spoleto 40 30
Foligno Calcio 39 30
Guardea 37 30
Cerqueto 33 30
Vis Foligno 27 30
Real Virtus 27 30
AMC 98 23 30
Sangemini Sport 23 30
Amerina 20 30

ULTIME GARE DISPUTATE