L'analisi di mister Cristiano Lucarelli al termine del primo match vinto dalla Ternana in questo campionato al Liberati. Soddisfazione, ma anche testa al prossimo impegno in trasferta in casa della sua ex squadra, il Catania.

"Abbiamo fatto una gara pragmatica, molto pratica come piace a me concedendo solo un paio di occasioni su altrettante uscite, poi sul calcio di punizione. In questo girone bisogna mettere l'intensità e l'approccio messo oggi, tanto che dopo 14 secondi abbiamo creato la prima occasione. Voglio dai miei stessa rabbia e motivazioni degli avversari, se siamo alla pari su questo poi devono emergere per forza i valori tecnici".

"Raicevic mi ha convinto, anche lui si deve mettere fisicamente a posto. Mi ha chiesto il cambio. Importante in casa contro squadre chiuse, tatticamente prezioso. Una buona prestazione, ma mi aspetto come per gli altri molto di più".

"Boben oggi ha fatto il Boben, nel primo tempo di Avellino non era lui. E' devastante nei duelli fisici, bravo anche fare un gol più da centravanti che da difensore. Di piede come l'ho visto fare diverse volte".

"Falletti un paio di volte mi ha fatto arrabbiare, qualche giocata di troppo di tacco. Prima chiudiamo la partita poi faremo accademia, anche se a ame non piace fare accademia. Era un po' stanco e lo ringrazio comunque per essersi sacrificato. Bene Palumbo ma anche Proietti, poi mi sono piaciuti i cambi, tutti quelli che sono entrati anche nel passare a un altro modulo perché loro avevano messo le due punte. Mi è piaciuta la capacità di adattamento al 3-4-3, che avevamo provato solo un paio di volte, siamo andati anche a chiudere la partita".

"Frascatore ovviamente essendo una struttura di 1 e 86 anche lui alla prima partita deve crescere in condizione. Si è fatto trovare pronto, normale la stanchezza nel secondo tempo. Ha grande capacità anche di proporsi in avanti con un piede educato, ancora le condizioni fisiche non gli permettono scorribande in avanti".

La presenza del pubblico, anche se ridotta a 541 unità. "Contento per i tifosi che sono tornati a vedere la squadra del cuore, contento di aver regalato loro la vittoria".

Prossima partita. "Per Catania le valutazioni maggiori le faremo su chi ha giocato 90 minuti, da valutare anche i giocatori sostituiti tipo Raicevic e Frascatore. Il Catania ha fatto sempre gol su calci da fermo, è chiaro che dovremo mettere più centimetri possibili".

"Dobbiamo volare bassi e migliorare ancora. Con il Catania il test per capire il nostro futuro. Dobbiamo già pensare alla prossima ed essere cani arrabbiati. Sarà una partita particolare per me, in quei 90 minuti saremo nemici come quando ho affrontato il Livorno da avversario guardando alle nostre esigenze. Oggi la prova è andata bene ora bisogna vedere la controprova".

"Noi oggi abbiamo fatto due gol successivi a un calcio piazzato, per il 70% nel mondo si segna con i piazzati o nei 15 secondi successivi ai piazzati. Noi oggi siamo stati bravi".

Casi covid nel Catania. "Dobbiamo stare attenti tutti. Ieri sentivo al telegiornale di 50 calciatori in totale contagiati. Bisogna fare attenzione, anche alle strette di mano da evitare. Dispiace per i 4 del catania, mi auguro che la situazione si limiti solo a queste 4 persone".

Foto di Stefano Principi

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Serie C gir.C
Squadra Pt G
Ternana 15 7
Teramo 14 6
Avellino 13 5
Bari 11 5
Turris 10 4
Juve Stabia 10 7
Vibonese 8 5
Catanzaro 8 5
Monopoli 8 6
Bisceglie 7 4
Catania 6 5
Virtus Francavilla 5 7
Viterbese 5 6
Potenza 5 6
Casertana 3 5
Foggia 3 5
Paganese 3 6
Palermo 1 4
Cavese 1 6
Trapani -1 0

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.C
7a di campionato, 25/10/2020
Ternana - Foggia 2 - 0
Eccellenza
1a di campionato, 18/10/2020
Orvietana - Lama 1 - 0
Castel del Piano - Olympia Thyrus 2 - 1
Branca - Narnese 1 - 3