Vietato indietreggiare. Marco Schenardi, tecnico del sorprendente Sporting Terni, non è sazio di risultati: «Possiamo e dobbiamo migliorare. La squadra ha la possibilità di crescere ulteriormente, migliorando la posizione in classifica».
Considerato che attualmente lo Sporting Terni è la terza forza del campionato, le parole di Schenardi acquistano un'importanza fondamentale e la dicono lunga sugli intendimenti di società e tecnico: «La ripresa del torneo ci metterà immediatamente di fronte ad una mini-serie di partite che avrà epilogo in occasione del match con il Pontedera, alla quarta giornata. Quattro gare importanti, contro Sansepolcro, Orvietana, Civita Castellana e, appunto, Pontedera: sarà fondamentale ripartire immediatamente alla grande e, in tale ottica, la mentalità con la quale affronteremo la ripresa del torneo rivestirà un ruolo molto importante».
Lo Sporting ha mostrato di avere cuore e gambe per recitare un ruolo di primo piano; peccato per la partenza a rilento: «Va dato atto alla squadra di essersi dovuta confrontare con un repentino cambio di mentalità rispetto alla scorsa stagione, quando l'obiettivo era quello di salvarsi senza patemi. Questi ragazzi, con il trascorrere del campionato, hanno acquisito la giusta sicurezza nei loro mezzi ma, come è normale che sia, all'inizio hanno pagato dazio».
Lo Sporting che vince e convince è una formazione dal gioco offensivo; una squadra che preferisce attaccare gli avversari, nel pieno rispetto del "credo tattico" di mister Schenardi...cos'è cambiato, rispetto allo Schenardi che allenava la Narnese? «Dal punto di vista tattico ben poco. Anzi, credo di esser diventato maggiormente offensivista. Dal punto di vista umano e della gestione dei rapporti, qualcosa è cambiato. Diciamo che sono un pò meno integralista nella gestione dei rapporti e maggiormente disponibile a rivedere alcune posizioni».
Per un ex rossoverde, che effetto fa ammirare la Ternana campione d'inverno? «Credo sia un risultato molto importante per la città di Terni, dopo anni di delusioni. E' un risultato sportivo che inorgoglisce e che può alleviare le preoccupazioni derivanti da un periodo di grandi incertezze per tutti».

Nella foto di Luca Pagliaricci, il tecnico dello Sporting Marco Schenardi

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.C
15a di campionato, 17/11/2019
Teramo - Ternana 1 - 1
Eccellenza
11a di campionato, 17/11/2019
Spoleto - Narnese 1 - 3
Orvietana - Gualdo Casac. 2 - 1
Promozione gir. B
11a di campionato, 17/11/2019
Viole - Amerina 2 - 1
Romeo Menti - Petrignano 3 - 0
Montefranco - AMC 98 0 - 2
Massa Martana - Olympia Thyrus 1 - 1
Giove - Julia Spello 3 - 0
Campitello - Vis Foligno 1 - 1
Athletic Bastia - San Venanzo 0 - 2