Ponte lungo denso di attività per la Ternana Rugby Club. Ha iniziato la Prima Squadra giovedì sera con una festa in un locale del centro di Terni per raccogliere fondi per la realizzazione dei pali da gioco. Poi è toccato al mini rugby con l’allenamento in maschera che ha visto coinvolti bambini e genitori al campo di Via Papa Benedetto III. Sabato sera in supporto “logistico” ai cugini della palla ovale degli Steelers in campo contro la Legio XIII Roma.
E infine domenica tutti sui campi da gioco!
Under 6 e Under 12 di scena a Foligno nel raggruppamento regionale in una giornata climaticamente complicata con pioggia battente a tratti. Il tempo non ha fermato i piccoli di Elisa Natalini che hanno dato tutto loro stessi come sempre. “I cuccioli hanno dimostrato tanta voglia di giocare mettendocela tutta giocando quattro partite nei quali hanno fatto mete e placcaggi a non finire. Buono anche il sostegno sul quale stiamo cercando di lavorare anche se con risultati un po' altalenanti. Bravi soprattutto i nuovi arrivati: Cesare, Cristian, Leon e Francesco che si sono battuti fino all'ultimo” il commento dell’allenatrice ternana, orgogliosa della sua squadra di piccoli rugbisti.

Domenica di transizione per la Under12. Formazione ridotta a causa delle molte assenze guidata per l’occasione da Francesca Agabiti con il supporto di Alessandro Tulli. Questo il loro commento della prestazione: “I ragazzi hanno dimostrato un grandissimo carattere visto che hanno lottato senza sosta anche in situazioni di netto svantaggio. Nota positiva sui movimenti in fase offensiva ma in generale prestazioni tecniche da rivedere e migliorare. Un plauso ad Alessandro e Tobia che oggi hanno giocato il loro primo raggruppamento!”

Trasferta in casa Arnold per il Reathyrus che si conclude con una sconfitta per 20 a 12 che non rende merito alla prova della compagine ternano-reatina. Anche qui campo pesante e forte vento a far da cornice a una prova intensa, a tratti molto confusa. Da rivedere la disciplina e la precisione dei passaggi che hanno complicato la finalizzazione delle tante fasi svolte in attacco. In meta per il Reathyrus Carotti e Giorgi, autore nel secondo tempo di uno slalom molto bello suggellato da uno sportivo applauso del pubblico romano. Ora due settimane di riposo che serviranno sicuramente a Coach Turetta e Depretis per rimettere a punto alcuni particolari in vista della prossima partita.

Fonte: Ternana Rugby Club

ALTRE NOTIZIE

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.C
14a di campionato, 10/11/2019
Ternana - Paganese 2 - 0
Eccellenza
10a di campionato, 10/11/2019
Narnese - Orvietana 2 - 0
Promozione gir. B
10a di campionato, 10/11/2019
San Venanzo - Clitunno 3 - 0
Olympia Thyrus - Viole 1 - 1
Montecastello Vibio - Campitello 1 - 1
Julia Spello - Romeo Menti 1 - 1
Amerina - Montefranco 0 - 0
AMC 98 - Giove 5 - 1