Vigilia di gara e grande attesa in tutta la città per la partita che stasera (fischio d'inizio alle 18.15) potrebbe segnare il passaggio o meno alla terza storica finale scudetto consecutiva e quinta in generale. Ci vorrà tanto sangue per dirla alla sudamericana e dovrà essere rossoverde come a ritrovare quella ternanità che quest’anno complici le innumerevoli novità e cambiamento si è troppe volte persa per strada a dispetto (sicuramente) di una grandissima qualità della squadra, forse mai avuta. In queste gare da dentro o fuori però conterà non solo la qualità in campo, dove le Ferelle rappresentano di gran lunga la miglior formazione del campionato, ma anche quel qualcosa in più in termini di voglia di vincere. Insomma servirà non solo il piede buono e la giocata sopraffina, ma tutta una città che con il suo popolo spingerà con un urlo compatto quella maglia rossoverde che per ogni ternano rappresenta qualcosa di unico. Come qualcuno mormorava in tribuna dopo la gara in Puglia, domani saremo tutti un po’ più ternani trovando un luogo e una motivazione precisa che in questa atipica fine di maggio sembra poter regalare un sorriso in più dopo tanta pioggia.

Ufficio Stampa Ternana Femminile

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.C
4a di campionato, 15/9/2019
Ternana - Monopoli 0 - 2
Eccellenza
2a di campionato, 15/9/2019
Orvietana - Lama 1 - 1
Gualdo Casac. - Narnese 0 - 1
Promozione gir. B
2a di campionato, 15/9/2019
Olympia Thyrus - San Venanzo 2 - 0
Montefranco - Athletic Bastia 0 - 1
Massa Martana - AMC 98 2 - 2
Clitunno - Romeo Menti 5 - 1
Campitello - Giove 2 - 0
Amerina - Petrignano 1 - 0