La Provincia di Terni ha compiuto un altro importante passo in avanti verso l’assegnazione della gestione a privati degli impianti sportivi di propria competenza. L’amministrazione ha infatti pubblicato il bando relativo al campo di calcio “Ponticelli” di Piediluco finalizzato all’assegnazione della gestione e della manutenzione dell’impianto. Il valore dell’appalto è stato fissato in 189mila euro con un canone annuale a partire da 1.500 euro. La durata della gestione è stata strutturata in maniera flessibile perché legata al tipo di intervento che gli interessati proporranno. Il contratto potrà quindi prevedere una durata da un minimo di 10 ad un massimo di 25 anni.

“L’obiettivo dell’amministrazione – spiegano il presidente della Provincia di Terni, Giampiero Lattanzi e il dirigente competente, Maurizio Agrò – è quello non solo di assicurare l’utilizzazione del bene ma di creare le condizioni per un suo miglioramento. Per tale ragione – spiegano presidente e dirigente - nel bando sono previste possibilità di investimento del privato ed una durata della concessione appositamente legata al tipo di intervento che verrà proposto.

L’impostazione studiata per il campo di calcio di Piediluco è coerente con quella già elaborata per gli altri impianti dati in gestione. La finalità – concludono Lattanzi e Agrò - è infatti quella di agevolare la messa a disposizione delle strutture per la pratica dello sport e nello stesso tempo di potenziare tali strutture adeguandole alle moderne esigenze per garantire a tutti di svolgere le attività sportive in impianti moderni e all’avanguardia. Vogliamo che Terni diventi un modello da seguire”.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie C gir.C
38a di campionato, 2/5/2021
Ternana - Juve Stabia 3 - 4