Vendicare le partite di campionato e centrare il sogno chiamato serie A2. E’ questo l’obiettivo della Generali Futsal Ternana di mister Federico Pellegrini che per l’andata del secondo ed ultimo turno dei play-off promozione, domani sabato 27 maggio alle ore 16, sarà di scena al pala Sivori di Lucrezia contro i “cagnacci”, squadra ostica e di assoluto valore che non si vorrà far sfuggire l’occasione di tornare in serie A2 dopo la bruciante retrocessione della passata stagione. Ci siamo, dopo tante fatiche e sacrifici è arrivato il momento decisivo, l’ultimo atto che manderà in gloria una delle due squadre, le quali si conoscono a mena dito per essersi affrontate durante la regolar season. Da una parte c’è la compagine del presidente Luca Palombi che arriva a questo appuntamento dopo aver eliminato brillantemente nel primo turno il Real Ciampino Academy pareggiando 3 a 3 nella gara di andata e vincendo 5 a 1 al pala di Vittorio senza alcun tipo di discussione. Il Buldog Lucrezia invece è andato a conquistarsi la finale espugnando il campo della Diaz Bisceglie per 4 a 0 ribaltando l’1 a 3 dell’andata al termine di una prova convincente, riuscendo a capitalizzare le occasioni da gol create e conquistando un successo di platino che permetterà di giocarsi l’accesso alla serie A2. E’ solo la sfida di andata, la quale probabilmente non sarà determinante e quindi la forza mentale ed ogni minimo dettaglio faranno la differenza. La formazione di mister Elia Renzoni ha chiuso la regolar season al sesto posto con 43 punti in coabitazione con il Recanati in virtù di undici vittorie, dieci pareggi e sole tre sconfitte, incassate contro Russi andata e ritorno e Dozzese, compagini che sono state promosse in serie A2. 74 sono i gol realizzati, 58 quelli subiti che hanno sancito quella dei gialloblù la miglior difesa del torneo. I rossoverdi invece hanno chiuso quarti con 45 punti grazie a quattordici vittorie, tre pareggi e sette sconfitte. 87 gol fatti, 68 quelli incassati. La partite di campionato finirono senza storia a favore dei marchigiani visto che espugnarono Terni alla prima giornata con un secco 5 a 2 mentre il ritorno a Lucrezia finì 5 a 1. Gli arbitri designati per l’incontro sono Andrea Cattaneo di Civitavecchia e Andrea Crescenzio di Aprilia. Il cronometrista è Michele Romeo di Roma 2.
Mister Federico Pellegrini presenta la sfida contro i cagnacci: “Che dire, quella di domani è la partita della vita. Credo sia una delle gare più importanti per me, per la squadra, per la storia della società e quindi abbiamo l’obbligo di andare oltre le nostre possibilità, di dare quello che non abbiamo. Non voglio parlare di tattica, di tecnica, lascia il tempo che trova in questo match. Queste sono partite nelle quali chi più ne ha le vince e noi dobbiamo avere più fame di loro. Siamo feriti perché le due sconfitte in campionato ci hanno fatto male, sicuramente sono stati migliori di noi in quel periodo e saranno anche contenti di sfidarci visto che la sorte poteva riservagli un avversario peggiore. Ma noi abbiamo tanto ancora da dare, sono sicuro che i ragazzi daranno il 200%, mi fido ciecamente di loro. Purtroppo abbiamo qualche acciaccato però anche sabato scorso eravamo nella stessa condizione e chi è subentrato ha fatto benissimo. Oltre a sentire la pressione della gara che è inevitabile voglio che la squadra si diverta dando tutto”.
Questi i convocati di mister Pellegrini: Fagotti, Paciaroni, Almadori Francesco, Bulletta, Corpetti, De Michelis, Giardini, Mariani, Martini, Paolucci, Polito, Sachet, Tirana.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
28a di campionato, 2/3/2024
Ternana - Parma 1 - 3
Eccellenza
24a di campionato, 3/3/2024
Tavernelle - Olympia Thyrus 0 - 1
Atletico BMG - Terni F.C. 3 - 4
Narnese - Castiglione Lago 1 - 1
Promozione gir. B
24a di campionato, 3/3/2024
Todi - Campitello 1 - 2
Sangemini Sport - Bevagna 0 - 2
Real Virtus - AMC 98 2 - 0
Guardea - Ducato Spoleto 0 - 2
Foligno Calcio - San Venanzo 0 - 0
Clitunno - Amerina 1 - 0