Una stagione appena iniziata per la prima squadra del Campitello. I rossoblù infatti si sono ritrovati, da una settimana, per svolgere la preparazione sotto lo sguardo attento di mister Massimo Lucà e del suo staff. In attesa del debutto in Coppa Italia è previsto un test amichevole probante contro l’Atletico Bmg (sabato 12 agosto) che anticiperà il Memorial Cicioni. Il Direttore sportivo Stefano Della Rosa traccia un primo bilancio, dopo aver visto i ragazzi all’opera: “La preparazione è particolarmente dura. Tuttavia si respira un’aria positiva poiché la voglia di mettersi in gioco e di stare insieme, anche fuori dal campo, spesso fa la differenza. Nel mondo dilettantistico è fondamentale da una squadra, creare un gruppo”.

Le direttive sono state chiare fin dal primo giorno: difesa confermata, qualche ritocco a centrocampo e reparto d’attacco quasi rivoluzionato: “Era necessario portare alcuni accorgimenti. Il nostro obiettivo è sempre il medesimo ovvero valorizzare i nostri giovani. Abbiamo inserito, a tal proposito, diversi ragazzi provenienti dalla juniores per un gruppo che si compone di ventotto elementi”. La conferma del mister: “L’avvio dello scorso anno è stato incerto, non possiamo certo nasconderci. Ambientarsi, conoscere i calciatori per poi crescere e disputare un girone di ritorno davvero da rimarcare. I giocatori sono contenti del tecnico e schierati tutti dalla sua parte. Pertanto diamo continuità al lavoro svolto fin qui, riponendo in Massimo Lucà la massima fiducia. Una persona educata, disponibile anche verso i talenti del settore giovanile”.

Direttore quali le aspettative in vista del campionato venturo?: “Di sicuro una partenza più lanciata, rispetto a quella dello scorso torneo. Auspico un trend differente che ci possa portare a vivere una stagione da protagonisti. Potremo contare su tanti ragazzi promettenti della juniores che si allenano in prima squadra. La differenza è notoria anche se, svolgendo sessioni ad un determinato ritmo ed avendo un approccio diverso alla singola partita poi il tutto si assottiglia. Possiamo contare su calciatori che a 25 anni hanno già alle spalle almeno 7-8 campionati di Promozione. Insomma un bel bagaglio di esperienza accumulato”. Il prossimo 19 agosto si giocherà il trofeo dedicato a Mario Cicioni: “Onorare la sua figura è un dovere. Un uomo che ha lasciato il segno nello sport ma anche figura importantissima per la città. Il risultato sportivo, in questi casi, passa in secondo piano. Inoltre avremo l’opportunità di trascorrere dei momenti di aggregazione con alcune società amiche. Tengo a sottolineare – conclude il Direttore – che anche quest’anno ci sarà la cerimonia della borsa di studio, assegnata allo studente che si è contraddistinto nel rendimento scolastico e per la correttezza ed assiduità nella pratica sportiva”.

Il programma di sabato 19 agosto: Campitello-Orvietana juniores (ore 18); Terni Fc-Narnese (ore 19). A seguire (ore 20 e 21) le finali.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Promozione gir. B
Squadra Pt G
AMC 98 0 0
Campitello 0 0
Fanello Calcio Orvieto 0 0
Guardea 0 0
San Venanzo 0 0
Sangemini Sport 0 0
Bevagna 0 0
Cerqueto 0 0
Clitunno 0 0
Ducato Spoleto 0 0
Foligno Calcio 0 0
Nestor 0 0
Spoleto 0 0
Todi 0 0

ULTIME GARE DISPUTATE