Il Tabellino

DOZZESE – UNICUSANO FUTSAL TERNANA 2-7

DOZZESE: Sapia, Sangiorgi, Hernandez Gutierre, Martella, Creaco, Baraccani, Drago, Hassane, Gallinica, Do Santos Da Silva, De Lollis, Manueli. All. Vanni

UNICUSANO FUTSAL TERNANA: Fagotti, Capotosti M., Sachet, Almadori N., Giardini, Persichetti, Jodas, De Michelis, Venarubea, Romagnoli, Corpetti, Mingioni. All. Pellegrini
ARBITRI: Alessandro Alfredo Cartisano di Reggio Calabria e Concetto Fabiano di Messina

RETI: Drago (D) Jodas, De Michelis, De Michelis (T) primo tempo
Sachet (T) Drago (D) Jodas, Sachet, Jodas (T) secondo tempo.

Vera e propria prova di forza dell’Unicusano Futsal Ternana che nel big match della settima giornata del campionato di serie A2 girone B vince e convince al Pala Cavina di Imola contro la Dozzese al termine di una gara straordinaria e impeccabile da tutti i punti di vista. 7 a 2 il risultato finale che non ammette replica e sancisce la superiorità della formazione di mister Federico Pellegrini che con umiltà e massimo rispetto nei confronti di un avversario di primissimo valore, ottiene tre punti fondamentali per la propria classifica grazie a delle buonissime trame di gioco, aggressività, cuore e anima e tanto orgoglio di indossare la maglia rossoverde. I ragazzi del presente presidente Francesco Emanuele Tonel sono riusciti ad andare oltre le proprie forze unendosi ancora di più nonostante le solite difficoltà di rotazione. Da segnalare una partita all’insegna della correttezza tra due formazioni di assoluto valore, tale testimonianza è rimarcata dai zero cartellini gialli tirati fuori dai due direttori di gara. Per L’Unicusano Futsal Ternana si tratta della quinta vittoria in campionato, la terza lontana dalle mura amiche, sedici punti in classifica, primato consolidato e la dimostrazione, se ce ne fosse ancora bisogno, di essere una squadra non più rivelazione ma una vera realtà del campionato. Per la Dozzese, annichilita dalla superiorità dei rossoverdi, si tratta del primo stop stagionale dopo quattro vittorie ed un pareggio, tredici punti e secondo posto in classifica. Il tecnico rossoverde, che deve fare a meno di Mariani e Francesco Almadori infortunati, parte con il quintetto formato da Fagotti, Corpetti, Sachet, Jodas, De Michelis. Vanni risponde con Sapia in porta, Drago, Martella, Hernandez e Do Santos Da Silva detto Kakà giocatori di movimento. Pronti via ed è subito Kakà a rendersi pericoloso con un destro angolato, Fagotti respinge in spaccata. L’estremo difensore rossoverde però è autore di un errore grossolano al secondo minuto visto che, in possesso di palla, si fa sorprendere dalla pressione di Drago che gli ruba il pallone e fa 1 a 0. Gli ospiti reagiscono con Sachet che prova ad impensierire Sapia sul primo palo che respinge di piede. Dalla parte opposta Hernandez fa la barba al palo con un sinistro potente ma poco preciso. Ritmi alti tra due squadre di pregevole fattura, ancora un destro di Sachet dalla banda, Sapia respinge in angolo. Poi la grande occasione di Hernandez che dalla banda si accentra e fa partire un bolide di sinistro sul quale Fagotti è bravo a respingere. Gallinica scalda ancora le mani all’estremo ospite poco dopo, dalla parte opposta ci prova Giardini ma il suono sinistro termina a lato. I gialloblù si fanno vedere con Drago dal limite, Fagotti non si fa sorprendere respingendo di pungo e al 12’ Jodas pareggia i conti con una gran giocata dalla banda sinistra e, dopo essersi accentrato, con un pregevole destro batte Sapia sul primo palo. La risposta dei padroni di casa è sul sinistro di Kakà che per due volte impegna severamente Fagotti il quale chiude la saracinesca e allora ci pensa De Michelis a portare avanti i suoi grazie ad un tapin ravvicinato dopo un tiro cross di Sachet sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Il pivot rossoverde è sulle ali dell’entusiasmo e poco dopo fa 3 a 1 grazie ad una bella azione di contropiede, il suo sinistro ad incrociare termina all’angolino con Sapia battuto. Nella ripresa si parte con un sinistro di Martella che trova Fagotti pronto in tuffo, poi lo stesso portiere riscatta l’errore del primo tempo con un vero e proprio miracolo su una botta da due passi di Kakà. Ribaltamento di fronte, Sachet riceve un assist al bacio di De Michelis e fa 4 a 1 mettendo il pallone sotto la traversa. La Dozzese non ci sta e poco dopo capitan Drago accorcia le distanze con un preciso tocco sotto porta. Ma ci pensa Jodas a ristabilire le distanze con uno schema da calcio d’angolo, Sachet per De Michelis il quale pisa per l’accorrente giocatore spagnolo che con un preciso diagonale di destro fa 5 a 2. A quel punto mister Vanni attua per il portiere di movimento senza impensierire la porta rossoverde ed è monologo ospite. Sachet fa 6 a 2 grazie ad un delicato tocco sotto a porta sguarnita dopo essere stato servito da Fagotti. Partita in ghiaccio, Hernandez è l’ultimo ad arrendersi dei suoi con due conclusioni che trova ancora una volta Fagotti attento. Il 7 a 2 finale è firmato da Jodas, tripletta per lui, che deposita in rete sul secondo palo dopo un’azione di contropiede alimentata da Romagnoli. Gioco, partita, incontro ed è estasi rossoverde. Sabato prossimo sfida al Russi al palazzetto di Massa Martana per continuare a sognare.
Letteralmente euforico il mister rossoverde Federico Pellegrini: “Credo che oggi ci sia poco da dire, abbiamo fatto una prestazione eccezionale, andare sotto per un errore del nostro portiere e rimanere in partita creando tanto finendo il primo tempo 3 a 1 è sintomo di una personalità impressionante. Nella ripresa siamo entrati in campo con la volontà di fare subito il quarto e poi il quinto gol, prova eccezionale dei ragazzi. Avevamo preparato bene la partita rispettando la forza dell’avversario ma sapevamo anche le nostre potenzialità. Sono orgoglioso, fiero e onorato di allenare questi ragazzi che mettono sempre tutto in campo, ascoltano, condividono ed è il giusto premio. Ringrazio anche la società che ci mette sempre nelle condizioni di affrontare con tutte le difficoltà questa stagione, cerchiamo sempre di onorare la maglia, Terni se ne deve rendere conto”.

Unicusano Futsal Ternana
Ufficio stampa

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
27a di campionato, 27/2/2024
Palermo - Ternana 2 - 3
Eccellenza
23a di campionato, 25/2/2024
Terni F.C. - Ellera 3 - 1
Pontevalleceppi - Olympia Thyrus 3 - 2
Angelana - Narnese 3 - 2
Promozione gir. B
23a di campionato, 25/2/2024
San Venanzo - Guardea 3 - 1
Ducato Spoleto - Sangemini Sport 2 - 1
Campitello - Cerqueto 3 - 1
Amerina - Cannara 1 - 4
AMC 98 - Clitunno 0 - 4