Vera e autentica prova del nove per l’Unicusano Futsal Ternana, che a partire dalle 15.30 sarà di scena al Pala Anselmi di Fabrica di Roma, per la 17ma giornata di ritorno del campionato di serie A2 girone B. I rossoverdi, dopo aver vissuto una settimana da incorniciare ottenendo il passaggio alla Final Four di Policoro e volando a più nove sull’Olimpia Regium, tornano a giocare in trasferta contro una formazione davvero ostica, che sta lottando con le unghie e con i denti per ottenere la salvezza. Per i ternani non è assolutamente il momento di mollare la presa, di cullarsi sugli allori, ma di continuare a spingere perché le insidie in questo campionato sono dietro l’angolo. La compagine del presidente Francesco Emanuele Tonel è alla prima delle cinque finali che dividono i rossoverdi dal grande sogno, bisogna affrontare una partita alla volta e quella contro i biancoazzurri è la più importante. Il roster di mister Lucchetti è molto fisico, aggressivo, tende a farti giocare male e tra le mura amiche è ancora più pericoloso, non a caso due settimane fa a lasciarci le penne è stata la corazzata Dozzese. Il pubblico, molto caloroso, può essere un fattore, mantenere la categoria per loro è l’obiettivo principale. La formazione laziale fino ad ora ha raccolto 16 punti, posizionandosi al 7° posto in coabitazione con l’History Roma 3Z, in virtù di cinque vittorie, ottenute tutte in casa, un pareggio, quello ottenuto alla prima giornata in casa del Potenza Picena e otto sconfitte. 37 sono i gol realizzati che fanno dei laziali il terzo peggior attacco del campionato, 50 quelli incassati. La Ternana di Federico Pellegrini deve essere intelligente a non cadere nella trappola dei padroni di casa, disputare la propria partita come ha sempre fatto con la massima calma e pazienza tirando fuori le proprie qualità tecnico-tattiche. Il primo posto in classifica è frutto dei 38 punti conquistati, a +9 sull’Olimpia Regium seconda e + 10 sulla Dozzese terza, a dodici successi, sei dei quali in trasferta, due pareggi, contro il Potenza Picena e History Roma 3Z tra le mura amiche, e una sconfitta, quella incassata a Reggio Emilia lo scorso 11 novembre. 78 i gol realizzati, 17 dei quali portano la firma di De Michelis, 34 quelli subiti che fanno dell’Unicusano Futsal Ternana rispettivamente il miglior attacco e la seconda miglior difesa del torneo dietro a quella del Bologna. La gara di andata finì con un secco 5 a 0 per i rossoverdi, le reti portarono la firma di Sachet e Jodas, autori di una doppietta e De Michelis. Fu anche il match nel quale Alessandro Mariani subì un brutto infortunio con la frattura scomposta di tibia e perone. “E’ una partita difficile per tanti aspetti – secondo il tecnico rossoverde Pellegrini – sia per quello che il Real Fabrica riesce a dare quando gioca in casa, sia perché noi veniamo da un mese in cui rispetto a loro abbiamo giocato tre partite in più con grande dispendio di energie. Però questa settimana ci siamo allenati in maniera regolare. Dobbiamo valutare le condizioni fisiche di diversi giocatori, tra cui Fagotti e Fanelli che non si è mai allenato per uno stato febbrile. Sappiamo che d’ora in poi sarà tutto più complicato, ma tutto ci fa capire che quello che abbiamo fatto lo abbiamo guadagnato con merito. C’è sempre la massima umiltà per andare su ogni campo per fare bene”. I CONVOCATI: Fagotti, Maurelli, Chiappalupi, Almadori F., Almadori N., Corpetti, De Michelis, Fanelli, Giardini, Jodas, Persichetti, Romagnoli, Sachet, Venarubea.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
32a di campionato, 6/4/2024
Ternana - Modena 0 - 0
Eccellenza
27a di campionato, 7/4/2024
Terni F.C. - Nestor 1 - 0
Pontevalleceppi - Narnese 2 - 2
Olympia Thyrus - Ellera 0 - 4
Promozione gir. B
27a di campionato, 7/4/2024
Vis Foligno - San Venanzo 0 - 1
Cannara - Sangemini Sport 1 - 1
Campitello - Guardea 2 - 1
Amerina - Todi 0 - 1
AMC 98 - Bastia 0 - 2