La 9° edizione della Maratona di San Valentino in programma domenica 17 febbraio si apre nel ricordo di Leonardo Cenci. "Un amico dell'Amatori Podistica e di tutti noi" le parole di Fabio Laoreti nella conferenza stampa di Palazzo Spada, come al solito gremita e affollatissima. La dolce novità del 2019 è rappresentata dalla medaglia di cioccolato a forma di cuore e dal pampepato che verrà regalato a tutti gli atleti.



"In un momento di forte crisi economica-sociale il messaggio d’amore di San Valentino è sempre attuale. Conservare e diffondere il suo messaggio nel mondo è ciò che ha ispirato l'Amatori Podistica Terni" spiegano gli organizzatori della Maratona. La mission si arricchisce promuovendo un territorio, la Valnerina, con i bei paesi di Montefranco, Arrone, Ferentillo e la sua Cascata delle Marmore, grazie alla collaborazione con il primo Festival Terre di San Valentino con visite turistiche convenzionate per tutti i partecipanti.

Previsti per la maratona e la mezza maratona 2000 iscritti con 100 stranieri e 25 nazioni rappresentate tra le quali: Sud Africa, Stati Uniti, Hong Kong e tutta Europa. In gara anche alcuni grandi nomi, su tutti quelli di Franca Fiacconi, unica italiana a vincere la Maratona di New York (nel 1998), e Nikolina Sustic, vincitrice delle ultime 4 edizioni della 100 km del Passatore, che si sfideranno nei tre suggestivi percorsi.



CHARITY FAMILY RUN - Con la family run, i bambini e le famiglie parteciperanno a 4 km di maratona internazionale, in un clima festoso di sport sano, che completa l’evento. Le iscrizioni alla family run si possono effettuare alla sede APT oppure presso le associazioni ONLUS che collaborano con la manifestazione, elencate qui di seguito: Ass. I Pagliacci, Ass. Monica De Carlo, Aladino Onlus, Misericordia, AUCC e Croce Rossa Italiana.

LA FESTA DEL SABATO - la grande festa prenderà il via da sabato 16 febbraio presso la Biblioteca comunale dove ci sarà la sede dell’expo marathon e si concluderà la sera nell’oratorio di Sant’Antonio per il classico pasta party.

L’OSPITALITA TERNANA - Verrà predisposta sabato 16 un’offerta turistica di grande spessore con info points alla stazione dei treni e di fronte a palazzo Spada. Saranno presenti hostess negli alberghi della Città e ci sarà un trenino turistico che accompagnerà i partecipanti dal centro alla Basilica di San Valentino (Saint Valentine Bus Tour). A ciclo continuo, i pulman di BusItalia spa, passeranno in tutti gli hotel del territorio e porteranno i turisti a visitare la Cascata delle Marmore, i paesi della Valnerina (Ferentillo, Arrone) dove ci saranno degustazioni di prodotti tipici e Narni. Sarà effettuata la visita guidata delle Chiese di Terni. L’offerta alberghiera è stata coordinata dal DIT (Distretto Turistico Integrato). È organizzata l’animazione in vari punti lungo il percorso da parte delle Scuole primarie e da parte delle Pro Loco. Animerà il giro di boa della mezza maratona RJM staff.



LOGISTICA IL GIORNO DELLA MANIFESTAZIONE - Sarà organizzato un imponente servizio bus-navetta per portare gli atleti dalla Valnerina a Terni luogo di partenza della “Acea Maratona di San Valentino”.

LE SCUOLE - Anche quest'anno, grazie alla fattiva collaborazione dell'Ufficio di Educazione Fisica e Sportiva dell’USR, la " Acea Maratona di San Valentino" sarà impreziosita dalla presenza attiva del mondo della scuola che, a vari livelli, partecipa all'evento. La 6a edizione del concorso "Bruno Fogu" riservato alle Primarie prevede un elaborato grafico con tema “Terni, la maratona ed il suo territorio”, per la realizzazione di magneti che saranno esposti il 16 e 17 febbraio in piazza della Repubblica dove potranno essere portate a casa versando un piccolo contributo che andrà alla associazione I PAGLIACCI impegnata da anni a regalare un sorriso ai bambini e persone in difficoltà. Gli alunni delle scuole elementari e medie dei comuni di Arrone, Montefranco e Ferentillo assicureranno il sostegno ai podisti al passaggio della corsa in Valnerina. Il Liceo artistico “Orneore Metelli” è stato oltremodo impegnato nella definizione grafica della medaglia celebrativa della corsa ed il front della T-Shirt poi consegnata ai podisti partecipanti nel corso della manifestazione stessa. L’Istituto Casagrande/Cesi si occuperà dell’accoglienza dei postisti e dei loro accompagnatori, che saranno a Terni nei giorni della maratona. Questo anno si sono aggiunti anche gli studenti dell'Istituto Angeloni e dell’Istituto Tecnico Tecnologico che collaboreranno nelle varie attività previste nella manifestazione secondo il progetto scuola/lavoro.



VOLONTARI - 450 volontari collaboreranno alla manifestazione coadiuvando assistenza gara e ristori (gestiti dai gruppi podistici Ternani). Proloco, associazioni, Forze dell’ordine e Croce Rossa Italiana faranno rispettivamente intrattenimenti e presidio incroci.

PARTNERS - Un grande progetto che è stato reso possibile dal sostegno di tante attività economiche della città, delle Istituzioni Locali, del Gold Sponsor Acea, della Fondazione Carit, della Camera di Commercio di Terni, della ERG, di Farchioni Olii, di Mastri Birrai Umbri e Urbani Tartufi, IGP Pampepato Ternano e Pasticceria Carletti.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE