"Una squadra terza in Serie B che non interessa a nessuno, tranne che la partita con il Perugia". E ancora: "Bisogna cambiare andazzo, altrimenti sparite e diventate una piccola realtà inesistente". Durissimo sfogo del presidente della Ternana, Stefano Bandecchi, al termine del pareggio per 0-0 al Liberati contro il Brescia.

Nel mirino non ci sono questioni tecniche, Bandecchi non parla della difficoltà della squadra a fare gol dopo il terzo pareggio a reti bianche consecutivo che mantiene comunque la Ternana nei piani alti della classifica e conferma dall'altra parte una ormai chiara solidità difensiva. Il presidente si sofferma invece sulla scarsa affluenza allo stadio, un tema affrontato in settimana anche dall'articolo di Sporterni che ha suscitato diverse reazioni e commenti di vario tipo sui social. E con l'occasione ricorda anche che domani, lunedì, tornerà a Terni per presentare la sua candidatura a sindaco per le prossime amministrative.

"Se una squadra che è terza in classica ha meno di 5 mila persone allo stadio vuol dire che è una squadra che non interessa, alla città, al pubblico alla provincia - dice Bandecchi - la provincia di Terni fa 300 mila persone, e meno di 5 mila presenti per una partita che si è giocata alle 16.15 è poco dignitoso. Bisogna iniziare ad essere sincere con tutti. Come lo sono stato con i miei calciatori. Lo voglio fare con i ternani che ritengono che il calcio è importante. Il calcio a Terni è una cosa che non interessa più a nessuno, a meno che la partita non sia con il Perugia. Ognuno deve assumersi le proprie responsabilità. Terni è una città che inizia a boccheggiare, che soffre. Soffre sempre. Mi sembra che vi sia entrato nelle ossa l'idea della sconfitta sempre e comunque. Non sapete nemmeno vincere. Lunedì verrò a Terni per darvi la mia idea su come si risolleva una città moribonda. Bisogna cominciare a cambiare atteggiamento. Se veramente siete interessati alla Ternana, veniteci allo stadio. Si lotta, si vince e si perde tutti insieme. non festeggiate solo quando vi portiamo a casa il titolo. Fatelo anche quando lottiamo. Fatelo come fanno a Genvoa, a Livorno, a Catania e via dicendo. Cominciamo ad assumerci ognuno le proprie responsabilità. Sennò la vostra città andrà a finire male. Altro che unione con il Lazio. Voi non vi unite con nessuno, sparite e diventate una piccola realtà inesistente. Bisogna cambiare andazzo".

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Serie B
Squadra Pt G
Frosinone 32 15
Reggina 29 15
Bari 23 15
Parma 23 15
Genoa 23 15
Brescia 23 15
Ternana 22 15
Sudtirol 22 15
Ascoli 21 15
Modena 20 15
Pisa 19 15
Cagliari 19 15
Cittadella 19 15
Palermo 18 15
Cosenza 16 15
Spal 15 15
Benevento 15 15
Venezia 15 15
Como 15 15
Perugia 12 15

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
15a di campionato, 3/12/2022
Venezia - Ternana 2 - 1
Eccellenza
15a di campionato, 4/12/2022
Olympia Thyrus - Angelana 1 - 1
Narnese - Cannara 2 - 1
Promozione gir. B
14a di campionato, 4/12/2022
Sporting Terni - Bevagna 1 - 2
Campitello - Terni F.C. 0 - 2
Bastia - San Venanzo 2 - 1
Amerina - Athletic Bastia 1 - 1
AMC 98 - Todi 0 - 1
Guardea - Real Avigliano 2 - 2