Francesco Mattiangeli sfiora il bis in Europa League. Dopo l’oro Europeo a squadre conquistato con l’Italia a Gibilterra, si piazza terzo nell’Europa League di calcio da tavolo organizzata dalla ECSTFA, disputatasi a Mons in Belgio nello scorso weekend. I Bologna Tigers, detentori del trofeo vinto a Maiorca lo scorso anno, sotto la guida del presidente Marinucci, con una formazione composta, oltre che da Mattiangeli, da Andrea Di Vincenzo, Alberto Di Maggio, Fabrizio Fedele e Sergio Ramos sono arrivati in semifinale battuti dagli inglesi degli Elstow Lions 0/1; in precedenza dopo aver vinto il proprio girone eliminatorio (4/0 al Rijmond , 3/1 al Madrid, 3/0 ai Crimson Horses e 3/1 al Rochefort), avevano superato agli ottavi il Noctuas Atene 2/0 ed ai quarti l’Atlas Atene 4/0. Il titolo è poi andato agli Eagles Napoli che nella finalissima si sono imposti 2/0 sugli inglesi. Alla competizione hanno partecipato 21 squadre provenienti da Italia, Austria, Belgio, Spagna, Germania, Inghilterra, Grecia e Olanda. L’avvocato ternano in passato ha vinto 2 volte la Champions League nel 2002 e 2005 e 1 volta l’Europa League nel 2022.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE