Il Tabellino

KAPPABI FUTSAL POTENZA PICENA - UNICUSANO FUTSAL TERNANA 4-8

KAPPABI FUTSAL POTENZA PICENA: Luciani, Tognetti, Di Iorio, Pizzo, Silveira, Carnevali, Babucci, Rossi, Gomez, Sbacco, Belleggia, Sgolastra. All. Nikinha-Moro

FUTSAL TERNANA: Fagotti, Sachet, Almadori F., Giardini, Jodas, Venarubea, Persichetti, De Michelis, Fanelli, Romagnoli, Corpetti, Maurelli. All. Pellegrini

ARBITRI: Ionut Cristea di Albano Laziale e Pasquale Giaquinto di Ostia Lido

RETI: Jodas (T) Gomez (P) Fanelli, Jodas, Romagnoli, Jodas (T) primo tempo; Gomez (P) De Michelis, Jodas, Giardini (T) Pizzo, Gomez (P) secondo tempo

AMMONITI: Pizzo, Carnevali (P) Corpetti, Fanelli (T)

ESPULSI: Di Iorio per somma di ammozioni

Ritorna il campionato e torna al successo l’Unicusano Futsal Ternana che grazie ad una partita gagliarda, preparata nei minimi dettagli, imponendo il proprio gioco e senza alcun minimo di sofferenza batte al “Pala Principi” di Porto Potenza i padroni di casa nella quindicesima e quarta giornata di ritorno del campionato di serie A2 girone B. 8 a 4 il risultato finale per la formazione di mister Federico Pellegrini che con umiltà e massimo rispetto nei confronti di un avversario di primissimo valore, ottiene tre punti fondamentali per la propria classifica grazie a delle buonissime trame di gioco, aggressività, ottima fase difensiva e tanto orgoglio di indossare la maglia rossoverde. Vero mattatore di giornata Toni Jodas, autore di quattro reti. I ragazzi del presidente Francesco Emanuele Tonel sono usciti corsari dalle Marche in modo più che meritato colpendo nei momenti decisivi e allargando il punteggio nel finale approfittando del portiere di movimento messo in atto dal duo Nikinha-Moro. Per L’Unicusano Futsal Ternana si tratta dell’undicesima vittoria in campionato, la sesta lontana dalle mura amiche, trentacinque punti in classifica a più sei sull’Olimpia Regium seconda e a più sette sulla Dozzese terza, sconfitta in casa del Real Fabrica, primato rafforzato. Per il Potenza Picena uno stop pesante casalingo, il quinto del nuovo anno in altrettante partite, che sta a testimoniare il periodo di crisi totale che sta attraversando la squadra giallorossa, ancora in corsa per un posto nei play-off. I potentini incassano la settima sconfitta in campionato, quinto posto con diciassette punti in coabitazione con il Russi a meno dieci lunghezze dal Bologna quarto e a più uno sul Real Fabrica settimo che si è fatto sotto. Il tecnico rossoverde, che deve fare a meno di Mariani infortunato, parte con il quintetto formato da Fagotti, Corpetti, Sachet, Jodas, De Michelis. Pronti via e i rossoverdi vogliono far capire che oggi non c’è né per nessuno e Sachet calcia per la prima volta verso la porta di Luciani ma la palla termina a lato. L’1 a 0 arriva al 2’ grazie a Jodas che approfitta di un rinvio maldestro di Luciani, la palla arriva tra i piedi di De Michelis che serve prontamente lo spagnolo che insacca senza problemi all’interno dell’area di rigore. La risposta dei padroni di casa è sul destro di Gomez ma la sua conclusione termina alta. I giallorossi insistono e giungono al pari grazie ad un calcio di rigore che prontamente Gomez realizza spiazzando Fagotti dopo un fallo di mano di Corpetti, nell’occasione anche ammonito e diffidato, all’interno dell’area. Non c’è tempo di metabolizzare il pari che Fanelli si inventa il 2 a 1 grazie ad un diagonale da posizione fantascientifica che sorprende il non esente da colpe Luciani. Dopo una conclusione di Pizzo parata da Fagotti ecco il 3 a 1 firmato ancora da Jodas che dalla propria metà campo parte, si invola verso la porta avversaria e dal limite fa partire un diagonale di destro ad incrociare che termina la sua corsa all’angolino. L’Unicusano Futsal Ternana non è sazia e firma con Romagnoli il 4 a 1 sfruttando ancora una volta la difesa statica del Potenza Picena, completamente in bambola. Poi arriva la magia di Jodas che realizza il 5 a 1 grazie ad un pregevole colpo di tacco su un lancio dalle retrovie. C’è solo una squadra in campo e allora i giallorossi provano a scuotersi ma Fagotti dice di no prima a Nikinha sotto porta e poi a Sgolastra. E’ la volta di Babucci ma l’estremo difensore rossoverde c’è. Finale di primo tempo di marca rossoverde, sinistro di Fanelli, respinge Luciani e colpo di testa di De Michelis neutralizzato ancora dal classe 2004. Nella ripresa il Potenza Picena accorcia con Gomez che finalizza una bella triangolazione. A quel punto Moro decide di applicare il portiere di movimento ma la scelta non paga anzi è De Michelis a rubare palla in transizione e firmare il 6 a 2 a porta sguarnita. I rossoverdi volano e firmano il 7 a 2 con Jodas, bravo a rubare palla e a bucare la rete in scioltezza. Il match si mette ancora più in discesa quando Di Iorio si becca il secondo giallo per un fallo ai danni di Fagotti tant’è che il capitano Giardini firma l’8 a 2 a porta vuota. I padroni di casa rendono meno amaro il punteggio con le reti nel finale di Pizzo e Gomez. Ora ci si rituffa in Coppa Italia, martedì 13 febbraio c’è l’Olimpia Regium al “Pala Di Vittorio” per un posto nella Final Four.
Soddisfatto il mister rossoverde Federico Pellegrini: “E’ stata una partita strana però abbiamo fatto bene, il primo tempo un po' particolare, dopo l’1 a 1 di Gomez la squadra ha iniziato a macinare chiudendo 5 a 1 in maniera ampiamente meritata soffrendo veramente poco. Nella ripresa loro hanno subito trovato la rete ma noi abbiamo rimesso le giuste distanze sfruttando il loro portiere di movimento che hanno sfruttato molto. C’è stato un calo di tensione inevitabile dei ragazzi sull’8 a 2. Sono contento, manca una partita in meno, c’è da valutare il problema muscolare che ha accusato Sachet che praticamente non ha mai giocato, credo che sia stata una prova di carattere dei ragazzi che hanno sopperito alla sua assenza”.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
27a di campionato, 27/2/2024
Palermo - Ternana 2 - 3
Eccellenza
23a di campionato, 25/2/2024
Terni F.C. - Ellera 3 - 1
Pontevalleceppi - Olympia Thyrus 3 - 2
Angelana - Narnese 3 - 2
Promozione gir. B
23a di campionato, 25/2/2024
San Venanzo - Guardea 3 - 1
Ducato Spoleto - Sangemini Sport 2 - 1
Campitello - Cerqueto 3 - 1
Amerina - Cannara 1 - 4
AMC 98 - Clitunno 0 - 4