Al Bastia 1924 l’onore di essere la prima ad affrontare la Regina appena incoronata. Società abbastanza in vista tra i dilettanti regionali, ha avuto un percorso abbastanza simile a quello dell’Orvietana, con la quale condivide i colori sociali. Tante promozioni in Serie D, altrettante retrocessioni, seguita con affetto da giovani supporter, che non sono quelli, tutti incappucciati, autori di un tentativo d’aggressione al capitano dell’Orvietana, Massimo Cochi, fallito grazie al pronto intervento della forza pubblica. I biancorossi di Orvieto, quella domenica, avevano battuto, con pieno merito, la formazione di casa. Il Bastia di quest’anno è, adesso, tredicesimo, leggermente al disopra del livello di guardia. Con Ciccone (nella foto), avevamo un patto: non rispondere alla chiamata del venerdì. Lui avrebbe richiamato subito dopo. Una questione di scaramanzia, nata per caso e proseguita per oltre trenta giornate. Si è ripetuta anche ieri, segno evidente che il tecnico, nonostante il successo, oramai conclamato, non voglia mollare la presa. “Ai giocatori l’avevo detto fin dall’inizio. Comunque vadano le cose, onoreremo il campionato fino all’ultima giornata. Quindi, chi si attende un’Orvietana in fase di smobilitazione, dovrà ricredersi. Abbiamo, tra l’altro, l’obiettivo del record di punti, cui i giocatori tengono molto”. Allora, qualche ragazzo da vedere, nella prospettiva che saranno quattro i fuori quota da utilizzare in serie D, troverà, per adesso le porte sbarrate: “ Penso di dare spazio ad un paio di giocatori, non necessariamente under, che hanno sempre lavorato in silenzio, pur rimanendo ai margini. I giovani andranno selezionati anche tra gli allievi, in piena bagarre per vincere un campionato importante, quale l‘A1. E Adesso non mi sembra il momento. Dirigerà la partita Dennys Pieretti di Perugia. I due collaboratori, Arban Krriku e Marco Crostella, dalla sezione di Foligno.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

Eccellenza
Squadra Pt G
Orvietana 78 34
Lama 69 34
Narnese 68 34
Ellera 65 34
Pontevalleceppi 56 34
Sansepolcro 49 34
Nestor 48 34
Massa Martana 45 34
San Sisto 44 34
Castiglione Lago 43 34
Olympia Thyrus 42 34
Branca 41 34
Bastia 40 34
Angelana 37 34
Ducato Spoleto 35 34
Castel del Piano 33 34
Gualdo Casac. 20 34
F. Assisi Subasio 19 34

ULTIME GARE DISPUTATE