Dopo la pausa natalizia e le prime due partite del 2023 giocate fuori casa, torna a giocare a Terni il primo XV della Ternana Rugby. Per la sesta giornata del girone di andata del campionato di serie C l’ospite di turno è il Rugby Falconara Dinamis.

Pomeriggio coperto con un timido sole invernale a scaldare gli oltre 150 spettatori presenti. Coach Giorgini schiera una formazione con diversi esordienti e tanti giovani nell’ottica del progetto di crescita ideato dalla società rossoverde per questa stagione.

Pronti partenza e via e la società marchigiana ruba una palla a metà campo e il mediano ospite segna sotto i pali i primi punti della partita. Fa fatica la squadra rossoverde a costruire palle giocabili dai trequarti e i giocatori del Falconara Rugby ne approfittano marcando anche un calcio di punizione che porta avanti 10 a 0 i ragazzi falconaresi.

Capitan Novelli suona la carica e a metà del primo tempo la partita cambia volto. Il capitano trascina la squadra nella metà campo gialloblu e in una rolling maul marca la prima segnatura rossoverde subito trasformata da Giorgini. La mischia ternana domina la touche e sono due avanti, ancora Novelli e il giovane Tommaso Spera, a segnare le mete che portano avanti la Ternana per 21 a 17 al termine del primo tempo.

Nel secondo tempo oltre alla buona prestazione degli avanti, è la mediana, con Andrea Coppo Massini all’apertura e Pascolini come mediano di mischia, la vera spina nel fianco della squadra marchigiana: i continui cambi di ritmo uniti alla velocità e precisione dei trequarti ternani non forniscono punti di riferimento all’arcigna difesa marchigiana che ribatte con grande fatica le cariche rossoverdi. In grande giornata l’esordiente Michele Cipolla eletto anche Man of the Match alla fine degli ottanta minuti.

La partita è veramente equilibrata e anche se si gioca quasi sempre nella metà campo del Falconara i ragazzi rossoverdi non riescono a concretizzare a pieno le tante occasioni avute per chiudere la partita. Si arriva all’ultimo quarto di partita con le squadre appaiate sul 31 a 29 dopo le mete di Scatena e dell’immancabile Cardinali.

Fiato sospeso al San Valentino per alcuni minuti fino a che l’esperienza di Giorgini non fa la differenza: punizione nei 22 per la Ternana. Il giocatore ternano raccoglie la palla e la gioca velocemente ottenendo un fallo ai 5 metri che diventa una piattaforma perfetta per il tuffo in meta. De Giorgis trasforma e il punteggio finale è di 38 a 29 con 5 punti importantissimi per la classifica della squadra rossoverde.

E terminata la festa del terzo tempo ricomincia subito il lavoro di preparazione a domenica prossima con l’insidiosa trasferta a Ancona per l’ultima giornata del girone di andata.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
28a di campionato, 2/3/2024
Ternana - Parma 1 - 3
Eccellenza
24a di campionato, 3/3/2024
Tavernelle - Olympia Thyrus 0 - 1
Atletico BMG - Terni F.C. 3 - 4
Narnese - Castiglione Lago 1 - 1
Promozione gir. B
24a di campionato, 3/3/2024
Todi - Campitello 1 - 2
Sangemini Sport - Bevagna 0 - 2
Real Virtus - AMC 98 2 - 0
Guardea - Ducato Spoleto 0 - 2
Foligno Calcio - San Venanzo 0 - 0
Clitunno - Amerina 1 - 0