Altra domenica positiva per la Seniores della Ternana Rugby Club che contro Banca Macerata Rugby vince la quarta partita consecutiva e si attesta al quarto posto del Campionato Interregionale di serie C.

Prima parte della partita giocata nella zona centrale del campo con le squadre che si affrontano a viso aperto mostrando, almeno in questa fase, un equilibrio nei vari fondamentali con diverse azioni in velocità e repentini cambi di fronte. Il match si accende quando la Ternana riesce a concretizzare e a portare a casa punti grazie a una punizione messa a segno da Giorgi. I rossoverdi pressano nella metà campo avversaria e poco dopo sono loro a mettere a segno una bella meta con una azione in velocità in cui spicca il gesto atletico di Spagolla, Man of the Match, che riesce a rompere diversi placcaggi e a mettere nelle giuste condizioni
Bocciarelli che segna facilmente tra i pali. Macerata non ci sta e cerca immediatamente di rimanere in partita. Un’azione prolungata nei ventidue della Ternana sfianca l’ordinata difesa rossoverde e così arrivano i primi punti anche per gli ospiti. Dieci a sette e tutti negli spogliatoi. Coach Bisconti chiede ai suoi un secondo tempo di carattere e i Draghi rientrano in campo molto concentrati. La difesa marchigiana continua a respingere gli attacchi dei padroni di casa e dopo essere arrivati diverse volte a pochi centimetri dalla meta, la Ternana sceglie la strada dei pali per muovere il tabellino sul tredici a sette per i rossoverdi. I padroni di casa mantengono il possesso della partita e Macerata si barrica nella propria metà campo. Una difesa molto ordinata riesce a limitare i danni ma Pascolini, al rientro dopo l’infortunio di inizio
stagione, tiene il ritmo altissimo e i marchigiani nulla possono sull’azione in velocità giocata dai trequarti rossoverdi e finalizzata da Giorgi che schiaccia in meta all’altezza della bandierina. Sempre Giorgi piazza e la Ternana conduce 20 a 7 a dieci minuti dalla fine. Macerata prova a riaprire la partita ma una grandissima difesa nei ventidue rossoverdi prima evita la meta e poi mette nelle condizioni la mediana di ripartire e risalire il campo. Macerata, con un uomo in meno a causa di un cartellino rosso, fatica a tenere e la disciplina ne risente. Da una punizione a 10 metri dalla linea di meta nasce l’ultima segnatura di Giorgini che batte in velocità e sfrutta tutta la sua potenza per schiacciare in mezzo ai pali. E sul 27 a 7 arriva la fine della partita con la Ternana che festeggia l’imbattibilità in casa e si gode una settimana di riposo in vista della impegnativa trasferta di Pesaro.
FEMMINILE Continua il cammino delle ragazze rossoverdi all’interno della collaborazione umbra di Under 14 e Under 16 femminile, progetto di cui la Ternana Rugby è capofila. Sabato le giocatrici delle varie società si sono ritrovate a Foligno per un allenamento congiunto in cui appare sempre più saldo lo spirito di squadra e la crescita tecnica grazie al grande lavoro svolto dalle Coach Ginevra Cimino, Elisabetta Felice e Alice San Giorgio.
GIOVANILI
Le giovanili in campo nel weekend subiscono invece una battuta di arresto. Domenica mattina è la Under18 nella franchigia Centauri in campo a Gubbio che non riesce nell’impresa di battere la Union Cavalieri Prato, società toscana blasonata e di grande esperienza. I ragazzi umbri arrivano all’appuntamento con diverse assenze e scarichi mentalmente. Prato ne approfitta aggiudicandosi la partita e cinque punti con un risultato secco di 5 a 31. Male anche la Under16 in scena a Montevirginio nella prima giornata del campionato interregionale di categoria contro la Union Rugby Viterbo. I ragazzi ternani, in franchigia con Civita Castellana,
Orvieto e Montevirginio, partono malissimo e alla fine del primo tempo sono sotto di 43 a 0. Nel secondo tempo la partita prende un altro aspetto e il parziale della seconda parte del match vede una meta a testa che fissa il risultato finale sul 50 a 5. In campo con la franchigia tusco-ternana Fabio Fiorucci, fratello di Livio, giocatore della prima squadra del Civita Castellana venuto a mancare dieci giorni fa in un incidente stradale e a cui è stato dedicato un minuto di silenzio concluso con un lungo sentito applauso di tutti i presenti alla partita.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
27a di campionato, 27/2/2024
Palermo - Ternana 2 - 3
Eccellenza
23a di campionato, 25/2/2024
Terni F.C. - Ellera 3 - 1
Pontevalleceppi - Olympia Thyrus 3 - 2
Angelana - Narnese 3 - 2
Promozione gir. B
23a di campionato, 25/2/2024
San Venanzo - Guardea 3 - 1
Ducato Spoleto - Sangemini Sport 2 - 1
Campitello - Cerqueto 3 - 1
Amerina - Cannara 1 - 4
AMC 98 - Clitunno 0 - 4