Torna in campo dopo due settimane di pausa il primo XV della Ternana Rugby e lo fa con una vittoria netta contro il Banca Macerata Rugby, squadra molto ben organizzata, incontrata durante la stagione già in due occasioni, terminate entrambe con il successo della squadra marchigiana. E proprio per sfatare questo tabù Giorgini e Lamanna si affidano a una formazione con tanti giovani e due esordienti (Cascioli e Caparvi) sostenuta dalla presenza di alcuni giocatori di esperienza nei vari reparti. Partenza come sempre a rilento per i ragazzi rossoverdi. Alcuni errori in fase difensiva lasciano spazio al gioco giallonero e da un’azione in percussione nasce la prima meta marchigiana segnata sotto i pali e subito dopo realizzata facilmente. Fatica la squadra rossoverde a organizzare il gioco e la mischia ospite fa sentire il suo peso e la sua esperienza. I marchigiani arrivano nuovamente in zona rossa sfruttando
proprio la spinta del pack ma una difesa strenua di Giorgini che riesce a mettere le mani
sulla palla e a guadagnare il calcio di punizione evita la seconda segnatura. La Ternana reagisce e Bocciarelli Emanuele comincia a smistare palloni con maggiore tranquillità trascinando la squadra nella metà campo avversaria. E proprio da un cambio di fronte repentino Giorgi trova il varco e va a segnare la meta che viene trasformata da De Giorgis. Altra fase della partita molto combattuta nella zona centrale del campo fino a che al trentesimo del primo tempo una disattenzione– l’ultima della giornata – permette ai
gialloneri di trovare un varco nella difesa segnare e di portarsi in vantaggio per 7 a 12. La Ternana non molla. La difesa prende le misure sui trequarti marchigiani. Il pubblico sostiene con forza i giocatori in campo e la gestione della partita passa in mano ai ragazzi di Lamanna e Giorgini. La Ternana domina nelle touche grazie anche ad un inossidabile Canulli che finalizza il grande lavoro fatto su questo fondamentale nelle sedute di allenamento delle ultime settimane. E proprio da un’azione nata da una touche rubata è Cristian Bocciarelli a segnare la seconda meta rossoverde. La trasformazione di De Giorgis manda tutti negli spogliatoi sul punteggio del 14 a 12. Il caldo si fa sentire e nel secondo tempo la Ternana ha evidentemente più benzina della squadra marchigiana. La grande preparazione atletica svolta nella prima parte dell’anno e i cambi di qualità che via via vengono attuati, mettono in condizioni la squadra rossoverde di giocare con grande velocità. E così nei secondi quaranta minuti sono Biba, Giorgini e Prosperini a segnare le mete tutte trasformate da Giorgi e Biba. Una difesa impeccabile non lascia agli avversari neanche un punto e il risultato finale è di 35 a 12. Cinque i punti guadagnati, che portano la Ternana al terzo posto della classifica generale vista la sconfitta casalinga del Pesaro in casa contro Anconitana Rugby. Domenica ultima trasferta del campionato in casa del Falconara Rugby per mettere in cassaforte con una giornata di anticipo questo posizionamento sul quale in pochi avrebbero scommesso qualche mese fa.

MINIRUGBY: RISULTATI SODDISFACENTI AL MEMORIAL “CARUCCI” DI RIETI
Minirugby ancora in azione nel fine settimana con le categorie Under7, Under9 e Under11 di scena al XIX Memorial “Carucci” di Rieti. A causa di diversi infortuni non del tutto recuperati dal Torneo di Foligno, formazioni rimaneggiate per le squadre dei minirugbisti, pronti in ogni caso a giocare con la solita voglia di divertirsi e di dare il massimo. Ed è proprio lo spirito di divertimento che sospinge le partite dei piccolissimi della Under 7 di Coach Varrica che come sempre regalano uno spettacolo nello spettacolo grazie alla naturalezza delle loro azioni e delle loro richieste. Per Under 9 e Under 11 Torneo segnato da una partenza a rilento dei draghetti che riescono ad ingranare solo nella parte finale della mattinata. Il comportamento
altalenante mette fuori dalla lotta per i primi posti entrambe le categorie che comunque
affrontano le finaline del pomeriggio con risultati molto positivi. Un po’ di rammarico per Coach Agabiti dispiaciuta per le disattenzioni iniziali dei suoi ragazzi ma che evidenzia comunque la buona capacità di reagire vista nella seconda parte del torneo. Sulla stessa linea è Coach Natalini che sottolinea anche l’importanza di incontrare di volta in volta avversari diversi, ingrediente fondamentale per una continua crescita sportiva. Ora per i più piccoli un paio di settimane di allenamento in vista della partecipazione ai due tornei nazionali di Jesi e di Treviso.

TOUCH RUGBY: OTTIMI SEGNALI PER IL FINE STAGIONE
Sabato è la squadra del Touch Ternana a scendere in campo unita alla compagine del Pro Sabina, in virtù della collaborazione tra le due società per la stagione in corso. La squadra rossoverde partecipa al I Torneo Touch Rugby “La Sabina" insieme a formazioni provenienti da tutta Italia. Soddisfatto Coach Simeoni per i miglioramenti individuali visti durante il Torneo ed in particolare dell’ottima prestazione alla di Francesco Fabrizi, all’esordio nel Touch Rugby, e di Margherita Minelli che oltre a giocare ha arbitrato alcuni incontri. Il gruppo ternano tornerà in campo il 6 maggio a Modena per una tappa del Campionato Nazionale di Italia Touch a caccia della qualificazione per le finalissime del 24 giugno a Villorba.

ALTRI ARTICOLI

CERCA NEL SITO

ULTIME GARE DISPUTATE

Serie B
38a di campionato, 10/5/2024
Feralpisalò - Ternana 0 - 1